Limonata alle pesche e menta di fine estate

Limonata alle pesche e menta di fine estate

L’estate è la stagione della lentezza, del rifiatare, del ricaricare le batterie.
In Sicilia tutto brucia e le colline si fanno sempre più gialle e bellissime qui nel cuore dell’isola.
Durante gli anni del liceo e, più tardi, dell’università questi mesi erano una medicina, il balsamo per la mia anima e non potevo che sfruttarli al meglio. Respirare il mare era il premio più bello che potesse esserci dopo un anni di sacrifici ed ansie.
Ho dovuto accettare, forse quest’anno più che mai, che con il passare degli anni la mia percezione del tempo è cambiata e con questa anche il sentire che ogni stagione porta con se. Probabilmente l’estate non è più, solo e soltanto, vestiti leggeri, piedi nudi, il profumo del gelsomino la sera, il sole che colora la pelle ma anche un tempo di bilanci, di riflessione. Allora voglio accettare questi giorni ed essere indulgente verso me stessa e questo tempo che mi chiede di restare in silenzio per un po’.
L’autunno è come un capodanno, l’inizio di una nuova stagione in cui sarà necessario tirar fuori tutta l’energia sopita e a piccoli passi ricominciare a camminare. Ad iniziare dalle pagine di questo blog che prometto a me stessa di non smettere più di riempire di  cose belle e buone che siano delle coccole per il cuore e per il palato.
Dopo questa lunga e noiosa premessa vi lascio alla ricetta di una bevanda deliziosa e perfetta per questi ultimi, caldi, giorni di agosto. Una limonata dal colore sorprendente  e dal sapore fresco e dolcissimo frutto dell’unione di menta fresca e pesche. Cosa c’è di più estivo delle pesche, così profumate e succose?  È senza dubbio il frutto simbolo dell’estate e potrei mangiarlo, in qualsiasi forma o aspetto assume, fino al mal di pancia! La freschezza del limone e della menta bilanciano sapientemente la dolcezza delle pesche per fare di questa bibita una perfetta alchimia di sapori.
Sorella modella super glamorous
Poi, si sa, quando fa caldo la voglia di cucinare a volte va via e l’unica necessità è qualcosa di fresco ed energizzante da bere in grado di restituirci le forze (e far risalire la pressione!). Questa limonata è perfetta per merenda, accanto ad una fetta di torta limone o una bella crostata ricca di confettura, ma anche ottima da sorseggiare quando il sole scende e finalmente possiamo goderci la frescura della sera. Insomma, per ogni piccola pausa di cui si sente il bisogno, in alto i calici strabordanti di limonata!
L’idea di questa ricetta la trovate qui

Ingredienti:
(per otto porzioni)
Per lo sciroppo:
  • 3 pesche tabacchiere
  • 250 ml di acqua
  • 200 g di zucchero di canna
  • una grossa manciata di foglie di menta fresca
  • 125 ml di succo di limone
Per ultimare la preparazione:
  • Un litro d’acqua ghiacciata
  • Foglioline di menta e fettine di limone per decorare
Procedimento:
  • Tagliare a pezzetti le pesche non sbucciate e trasferirle in una casseruola con i 250 ml di acqua e lo zucchero.
  • Portare ad ebollizione e lasciar cuocere per otto minuti, mescolando di tanto in tanto, finchè le pesche non risulteranno morbide.
  • Spegnere il fuoco, aggiungere la menta fresca, coprire con un coperchio e lasciar raffreddare completamente.
  • Filtrare lo sciroppo con un colino fitto versandolo in una caraffa capiente schiacciando i pezzetti di pesca per far uscire tutto il loro succo.
  • Aggiungere allo sciroppo filtrato l’acqua ghiacciata e mescolare bene.
  • Decorare con qualche fogliolina di menta, una fettina di limone e dei cubetti di ghiaccio.

 

Cosa ne pensi?