Brownies + cookies= brookies!

Brownies + cookies= brookies!

Chi non ha un debole per i dolci americani? Ricchi, burrosi, avvolgenti ed in una sola parola, lussuriosi. Per quanto, nella mia quotidianità, io scelga sempre di mangiare in maniera sana e “pulita” giunge sempre il momento in cui non riesco a resistere al richiamo di un dolce super goloso che riesca ad appagare il mio desiderio di dolcezza. Dopo anni di dieta super ferrea e costante devo pur concedermi ogni tanto qualche debolezza, no? Beh, noi siciliani in fatto di dolci amiamo l’eccesso e non a caso le nostre tipicità pasticcere sono tra le più zuccherose di tutta Italia. I dolci della mia terra sono quelli che preferisco in assoluto per cui capirete che gli eccessi non mi dispiacciono affatto! Il desiderio di scoprire e assaggiare le golosità provenienti da altre parti del mondo poi è una delle mie più grandi passioni e viaggiare dalla mia cucina è una delle attività che amo maggiormente.

Ve lo confido, questa nuova ricetta è la quintessenza della coccolosità e della golosità più pura. Un fortunato incontro tra due dei dolcetti più deliziosi al mondo, i brownies e i chocolate chip cookies, nascono così i brookies ❤ Si è tutto vero e si può fareeeee! È più forte di me, non riesco a cucinare nulla con lo stesso trasporto e passione quanto le ricette per la colazione e la merenda, dolcezze che scaldano il cuore e riappacificano l’animo. Non c’è nulla di light o salutista in questo dolcetto ma il suo punto forte è proprio la sua peccaminosa bontà. Il brownie scioglievole e fondente raggiunge l’equilibrio perfetto abbracciato da un generoso strato di friabile biscottone pieno di gocce di cioccolato. Nonostante la quantità di calorie che non oso neanche immaginare al palato questi cubetti di bontà risultano equilibrati, deliziosi, avvolgenti e per nulla stucchevoli. E poi, diciamolo, ma che nome adorabile è “brookies”? Kawaiiiiiiii 💕

 

Ingredienti

Per lo strato di brownie (ricetta di Un’americana in cucina, la trovate qui)

  • 150 g di burro
  • 250 g di zucchero
  • 75 g di cacao amaro
  • un pizzico di sale
  • 2 uova fredde
  • 60 g di farina 00

Per lo strato di cookie (la ricetta originale da me leggermente modificata e tradotta la trovate qui)

  • 70 g di burro morbido
  • 75 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 9 g di amido di mais
  • una punta di cucchiaino di bicarbonato
  • un pizzico di lievito per dolci
  • 160 g di farina 00
  • 90 g di gocce di cioccolato

 

Procedimento

Per il brownie

  • sciogliere il burro, lo zucchero, il sale e il cacao in una pentola a bagnomaria
  • quando il composto sarà liscio lasciare intiepidire e poi incorporare le uova una per volta mescolando energicamente tra un’aggiunta e l’altra
  • aggiungere la farina e amalgamare il tutto
  • versare il composto in una teglia rettangolare foderata di carta forno

per il cookie

  • sbattere il burro morbido e lo zucchero con le fruste elettriche
  • aggiungere l’uovo e continuare a sbattere finché sarà incorporarlo
  • aggiungere anche le polveri e mescolare a bassa velocità per amalgamare bene il tutto
  • versare nel composto le gocce di cioccolato e mescolare con un cucchiaio di legno per distribuirle bene nell’impasto
  • prendere delle piccole porzioni di impasto e schiacciarlo tra le meni fino a formare un disco sottile di biscotto
  • posizionare gli strati di impasto sopra al brownie nella teglia, coprendolo del tutto
  • infornare a 180 gradi per circa 35 minuti finché non sarà dorato e lo stecchino non uscirà asciutto
  • lasciar intiepidire il brookie nella teglia poi estrarlo e lasciarlo raffreddare completamente su una gratella
  • tagliare a cubetti e servire

P.S. con una pallina di gelato alla vaniglia accanto sarebbe un sogno

Cosa ne pensi?